Home page -Comunicazioni Questo blog non rappresenta un testata giornalistica e non viene aggiornato periodicamente – raccoglie opere © di francesco zaffuto – ed è collegato in rete con i blog:

l'incontro con la città


Metropoli

Oscuro silenzio della città

Giochi di luci
chiassosi locali
rumori lontani

Oscuro silenzio della città


Mattino  d’inverno


Ad est lentamente
dietro le cenerognole nubi
appare
una debole luce

Il giorno è fatto

Lentamente
a sbucare cominciano
da porte e vie
le stanche genti



Poesie tratte dalla raccolta Vento da queste parti di Francesco Zaffuto (1966/1969),  chi 

Per maggiori informazioni sulla raccolta
clic su raccolta di poesie “Vento da queste parti”

3 commenti:

  1. Caro Francesco, ogni tua parola! Ogni tua frase è poesia. Buona pomeriggio caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. La città, vista attraverso le tue liriche, peraltro molto belle, è un luogo affollato ma solitario e vi regna solo stanchezza. Non è proprio così triste, secondo me, la città.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... sì, la città non è così triste, dipende da che ora e da che giorno.

      Elimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.