Home page -Comunicazioni Questo blog non rappresenta un testata giornalistica e non viene aggiornato periodicamente – raccoglie opere © di francesco zaffuto – ed è collegato in rete con i blog:

Io sono Charlie

Come si fa a parlare con chi è contro la libertà di parola? Forse qualcuno tra tanti capirà? Dio, il creatore del cielo e della terra e di tutti gli esseri viventi, non può offendersi per una vignetta, può riderci sopra; ma sicuramente è rimasto addolorato per l’uccisione di 12 uomini.
Charlie


Immagine: vignetta di Schutz,  Charlie Brown piange seduto su una panchina

4 commenti:

  1. quì c'è poco da parlare o da dire, questi sono dei pazzi che hanno eseguito un ordine : giustiziare dei giornalisti che avevano solo la colpa di essere DEMOCRATICI e di esercitare in un paese libero la loro professione.Ripaghiamoli con la stessa moneta e vediamo cosa succede !

    RispondiElimina
  2. Caro Francesco, provo sgomento di fronte a tanto orrore.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. La mia mente annicchilita davanti a questo episodio non riesce a trovare un pensiero positivo di rivolta.

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.