Home page -Comunicazioni Questo blog non rappresenta un testata giornalistica e non viene aggiornato periodicamente – raccoglie opere © di francesco zaffuto – ed è collegato in rete con i blog:

G Guerra (Non dizionario)


Origine della guerra
Come puoi fare la guerra?
Se la notte ti coglie il sonno
Se c’è un nemico che ti può cogliere nel sonno
Come puoi pensare la guerra?
Dovrai affidare il tuo sonno a una sentinella
Un uomo che ha bisogno di dormire non può generare una guerra
Il perfido connubio di più uomini genera la guerra

(immagine - Malevic - guerra)

dalla raccolta Parole nel tempo

5 commenti:

  1. Amari, intensi versi di vero pacifismo!

    RispondiElimina
  2. Parole semplici, un motivo quasi scontato, per dissuadere chiunque dalla guerra. Ma si spezzerà mai "il perfido connubio di più uomini"? o rinascerà pur sempre?

    RispondiElimina
  3. Cara Ambra,
    penso che sia difficile a spezzarsi, crea quella che possiamo chiamare appartenenza (a una famiglia, a un clan, a un popolo, a una nazione ecc ...). Solo se si universalizza l'appartenenza al genere umano forse si può superare questo connubio, e un uomo può diventare parte dell'intera umanità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma è questa la cosa più difficile. Riuscire a "sentirsi" parte dell'umanità e con questo intendo del genere umano, non solo dei contemporanei, ma anche di quelli che sono venuti prima di noi e che dopo di noi verranno. Se ci si riesce poi, significa essere riusciti a neutralizzare la solitudine come sentimento annientante.

      Elimina
  4. Ci sarebbero migliaia di motivi per non fare la guerra, il primo è la vita.

    RispondiElimina

SI POSSONO INSERIRE RETTIFICHE E COMMENTI A QUESTO POST IMMEDIATAMENTE ED AUTOMATICAMENTE. CHI INSERISCE RETTIFICHE E COMMENTI LO FA SOTTO LA PROPRIA RESPONSABILITA’ – Il curatore di questo blog si riserva di cancellare rettifiche e commenti che possano contenere offese a terzi o appelli alla violenza. Grazie per ogni rettifica o commento che andate ad inserire. Quando posso e quando trovo qualche parola rispondo.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.